Cessione del quinto pensionati:
La possibilità di realizzare i propri progetti non ha età

La cessione del quinto pensionati è uno dei pochi strumenti che oggi i pensionati hanno a disposizione per realizzare i propri sogni o far fronte a spese impreviste. Questa possibilità è stata introdotta dalla legge soltanto pochi anni fa.

La cessione del quinto pensionati interviene quindi proprio in questi casi, con modalità semplici e veloci, e che richiedono soltanto la documentazione relativa alla pensione.

Inoltre, non sarà nemmeno necessario preoccuparsi di provvedere ogni mese al versamento della rata: questa, infatti, verrà trattenuta direttamente dalla pensione, impegnando per le relative pratiche soltanto l’INPS e l’istituto erogante.

Con la cessione del quinto pensionati è possibile ricevere delle somme variabili, e il pagamento delle rate mensili avviene proprio grazie al versamento del 20% della pensione.

In questo modo si può ricevere immediatamente la somma di cui si ha bisogno, ma procedere con la restituzione in rate piccole, decise ed elaborate con la nostra consulenza.

Per ottenere la cessione del quinto pensionati bisogna procedere in via preliminare alla richiesta di comunicazione di cedibilità della pensione, nella quale viene indicato l’importo massimo da destinare al pagamento della rata. Al pensionato basterà venire in una delle nostre sedi, in possesso di carta d’identità e codice fiscale. Qui provvederemo a stilare un preventivo personalizzato, avendo cura di reperire anche tutta la documentazione necessaria, nonché la quota cedibile o il conteggio estintivo della cessione del quinto in essere se necessari. Un’assicurazione obbligatoria, prevista dalla legge, provvede a tutelare entrambe le parti coinvolte in caso di morte.

Prima di autorizzare il versamento della rata, l’INPS procede a verificare che siano presenti tutte le condizioni necessarie di tutela del pensionato, tra cui l’indicazione di tutte le spese accessorie, il non superamento del 20% della pensione e il rispetto del tasso antiusura.

Sono escluse dalla cessione del quinto pensionati gli assegni di sostegno al reddito e al nucleo familiare e le pensioni sociali. Possono però richiedere la cessione del quinto pensionati anche coloro che hanno subito dei protesti o dei pignoramenti.

E’ un prestito che i pensionati possono rimborsare attraverso un addebito automatico di un quinto che l’INPS effettua sulla pensione. La rata massima da rimborsare e quindi il prelievo non può superare il 20% dell’importo mensile della pensione.

La cessione ai pensionati è stata introdotta solo pochi anni fa. Si è data la possibilità anche a chi non lavora più di far fronte alle proprie spese impegnando una parte della pensione. Ovviamente l’importo erogato dipenderà sia dall’importo mensile della pensione che dal numero di rate che si vogliono pagare.

Come abbiamo detto la procedura ormai è molto semplice. Una volta identificato l’importo necessario si passa ad esaminare se c’è la capienza nel rapporto rata /pensione. Il pensionato dovrà fornire documento d’identità valido e codice fiscale.

A questo punto si potrà procedere con la richiesta all’istituto erogante che dopo pochi giorni darà esito della pratica. Sono escluse dalla cessione pensionati le pensioni di invalidità , gli assegni di sostegno al reddito e al nucleo familiare e le pensioni sociali.

    Contattaci adesso












    Milano

    Via Sabaudia, 6 - 20124
    (Zona Piazzale Loreto – Fermata MM Loreto)
    Tel: +39 02 67101123
    Fax: +39 02 67491397

    Torino

    Via Goffredo Casalis, 68 - 10138
    (Zona Porta Susa)
    Tel: +39 011 0260687


    Facebook Messenger
    Apri Whatsapp